I vincitori della prima prova della WSK Euro Series a Franciacorta

Image

Franciacorta (ITA)

Sunday, June 30, 2024

Sul circuito Franciacorta Karting Track hanno vinto Robertson (MINI U10), Miron Lorente (MINI Gr.3), Pizzonia (OKNJ), Yildirim (OKN), Kamyab (OKJ), Lindblom (OK). Prossimo appuntamento a Sarno il 29 settembre.

Franciacorta, Castrezzato (ITA), 30.06.2024
Si è concluso con un bel successo di partecipazione al Franciacorta Karting Track il primo dei due appuntamenti della WSK Euro Series con le categorie MINI, OKNJ, OKN, OKJ e OK. Ottimo anche lo spettacolo in pista, con belle sfide fra i 245 piloti provenienti da ben 48 nazioni, con molti giovani talenti e anche tanti protagonisti della scena internazionale.

L’intenso weekend di Franciacorta, dopo 33 manches eliminatorie, ha visto l’epilogo nella giornata di domenica con 11 Prefinali e le Finali di ogni categoria. Alla fine di una serie di battaglie, questi i vincitori della prima prova: Robertson nella MINI U10, Miron Lorente nella MINI Gr.3, Pizzonia nella OKNJ, Yildirim nella OKN, Kamyab nella OKJ, Lindblom nella OK.

LE PREFINALI.
I vincitori delle Prefinali:

MINI Gr.3 U10 - Prefinale A: Niccolò Perico (ITA) (#501 Energy Corse/Energy-TM Kart-Vega).
MINI Gr.3 U10 - Prefinale B: Mark Loomets (EST) (#502 Energy Corse/Energy-TM Kart-Vega).
MINI Gr.3 - Prefinale A: Daniel Miron Lorente (NLD) (#552 Team Driver/KR-Iame-Vega).
MINI Gr.3 - Prefinale B: Oliveri Sini (IND) (#536 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex-Vega).
OK-NJ - Prefinale A: Billy Van Staveren (NLD) (#734 Modena Kart/Parolin-TM Kart-Vega).
OK-NJ - Prefinale B: Alex Molota (SVK) (#702 Firefly Racing Team/Gillard-TM Kart-Vega).
OK-N - Prefinale: Bati Ege Yildirim (TUR) (#804 Modena Kart/Parolin-TM Kart-Vega).
OKJ - Prefinale A: Roman Kamyab (GBR) (#326 Ricky Flynn/LN Kart-TM Kart-Vega).
OKJ - Prefinale B: Dries Van Langendonk (BEL) (#336 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega).
OK - Prefinale A: Scott Lindblom (SWE) (#221 Fusion Motorsport/KR-Iame-LeCont).
OK - Prefinale B: Zac Drummond (SCO) (#216 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart-LeCont).

LE FINALI.
MINI GR.3 UNDER 10 - Robertson sbaraglia la concorrenza.
Nella più piccola delle categorie, la Under 10, è lo scozzese Mason Robertson (#508 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) ad aggiudicarsi la finale sbaragliano la concorrenza dopo aver superato l’italiano Niccolò Perico (#501 Energy Corse/Energy-TM Kart) che aveva ottenuto la pole position con la vittoria nelle manches e nella Prefinale-A. Robertson partito dalla seconda fila si è invece subito involato verso la vittoria, tagliando il traguardo davanti al compagno di squadra, l’altro italiano Lorenzo Di Pietrantonio, mentre Perico riusciva a chiudere al terzo posto. In quarta e quinta posizione si sono piazzati gli altri due italiani David Moscardi (#550 Team Driver/KR-Iame) e Antonio Ianni (#557 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart).
Finale MINI Gr.3 Under 10
1° Mason Robertson (SCO) 10 giri
2° Lorenzo Di Pietrantonio (ITA) +0.352
3° Niccolò Perico (ITA) +3.120

MINI GR.3 - Tutto facile per Miron Lorente.
Lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#552 Team Driver/KR-Iame-Vega) ha dominato la finale dopo aver vinto anche la Prefinale-A. Inizialmente ha lottato con il polacco Leonardo Gorski (#534 Tony Kart Racing Team/Tony Kart-Vortex), poi non ha avuto problemi mantenere la testa della corsa e andare a vincere davanti a Gorski. All’ultimo giro l’ucraino Oleksandr Legenkyi (#588 Team Driver/KR-Iame) è riuscito a prendere la terza posizione in gran rimonta dalla nona posizione di partenza. Quarto ha concluso l’americano Alessandro Truchot (#BabyRace/parolin-Iame) davanti al compagno di squadra, l’italiano Julian Frasnelli, e all’altro italiano Gioele Girardello (#574 Parolin Motorsport/Parolin-TM kart) che si era imposto nelle manches.
Finale MINI Gr.3
1° Daniel Miron Lorente (NLD) 10 giri
2° Leonardo Gorski (POL) +2.747
3° Oleksandr Legenkyi (UKR) +2.987

OK-N Junior - Dominio di Pizzonia.
La OK-N Junior si è rivelata molto competitiva senza offrire però particolari sorprese per la conquista delle tre posizioni del podio, dove il brasiliano figlio d’arte Neto Antonio Pizzonia (#738 Team Driver/KR-Iame-Vega) ha monopolizzato il primo posto, così come i due piloti del team Modena Kart, l’olandese Billy Van Staveren e l’italiano Giacomo Giusto, ambedue su Parolin-TM Kart, si sono inseriti al secondo e terzo posto rimanendo in queste posizioni fin sul traguardo. Senza problemi anche la quarta posizione andata al bulgaro Lyuboslav Ruykov (#729 Zanchi Motorsport/Tony Kart-TM Kart), mentre il quinto posto è andato allo slovacco Alex Molota (#702 Firefly Racing/Gillard-TM Kart).
Finale OK-N Junior
1° Antonio Pizzonia (BRA) 16 giri
2° Billy Van Staveren (NLD) +0.610
3° Giacomo Giusto (ITA) +0.888

OK-N - Bel successo di Yildirim.
Dominio incontrastato anche per il turco Bati Ege Yildirim (#804 Modena Kart/Parolin-TM Kart-Vega), vincitore della OK-N davanti al polacco Juliusz Ociepa (#805 Novalux/Lenzokart-LKE) e all’altro connazionale Maksymilian Rafalik (802 KRZ Motorsport/KR-TM Kart), ambedue in recupero dalla griglia di partenza. L’italiano Lamberto Ferrari (#806 FK Motorsport/IPK-TM Kart) inizialmente era andato ad occupare la seconda posizione, poi però si è dovuto accontentare del quarto posto davanti all’altro italiano Nicolas Marchesi (#809 Team Driver/KR-Iame).
Finale OK-N
1° Bati Ege Yildirim (TUR) 18 giri
2° Juliusz Ociepa (POL) +1.906
3° Maksymilian Rafalik (POL) +2.217

OKJ - Kamyab imprendibile.
Dopo aver prevalso in prova, nelle manches e nella Prefinale-A, l’inglese Roman Kamyab (#326 Ricky Flynn/LN Kart-TM Kart-Vega) segna un bel successo anche nella finale rivelandosi imprendibile per tutti, compreso il belga Dries Van Langendonk (#336 Forza Racing/Exprit-TM Kart), autore di una gran rimonta di 13 posizioni fino ad arrivare nelle ultime battute a ridosso di Kamyab. Sul podio con il terzo posto è salito l’italiano Filippo Sala (#327 Ricky Flynn/LN Kart-TM Kart), ed ha preceduto l’americano Jack Iliffe (#330 Forza Racing/Exprit-TM Kart) e l’americano Arata Endo (#348 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart). L’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame) scattato dalla prima fila ha perso posizioni e si è classificato sesto.
Finale OKJ
1° Roman Kamyab (GBR) 16 giri
2° Dries Van Langendonk (BEL) +0.679
3° Filippo Sala (ITA) +3.271

OK - Ineccepibile en-plein di Lindblom.
Lo svedese Scott Lindblom (#221 Fusion Motorsport/KR-Iame-LeCont) ha completato l’en-plein con la vittoria nella finale dopo aver ottenuto la pole position in prova, il successo nelle manches e nella Prefinale-A. Fra i suoi maggiori rivali, lo scozzese Zac Drummond (#216 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart), ma a pochi giri dal termine è stato costretto al ritiro. Il secondo e terzo posto è così passato nelle mani dei due piloti del Team Sodikart, il francese Andy Consani e il belga Kai Rillaerts, ambedue su Sodikart-TM Kart. Quarto ha concluso il lituano Markas Silkunas (#214 CRG Racing Team/CRG-Iame), quinto il belga Ean Eyckmans (#239 BirelART Racing/BirelART-TM Kart).
Finale OK
1° Scott Lindblom (SWE) 20 giri
2° Andy Consani (FRA) +2.922
3° Kai Rillaerts (BEL) +3.742

Prossimo appuntamento, seconda e ultima prova WSK Euro Series:
2°Rd – 29/09/2024 SARNO / MINI – OKNJ – OKN – OKJ – OK.

Info, Risultati: www.wskarting.it/index.asp

WSK Promotion
Ufficio Stampa
press@wsk.it
Ph. Sportinphoto

 

PARTNERS

TKart

WSK Newsletter

Do you want to receive our news first of all?