Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
I vincitori delle prime manches della WSK Champions Cup
I vincitori delle prime manches della WSK Champions Cup Gallery Lonato del Garda (ITA)
Friday, January 19, 2024

Allegati:
Allegate 07 WSK Champions Cup 190124 ITA - 546 Kb

A Lonato le prime manches con nuovi protagonisti alla ribalta. Sabato la conclusione delle eliminatorie, domenica 21 gennaio la fase finale in diretta Live Streaming.

Lonato (ITA), 19.01.2024
Dopo le prove di qualificazione della WSK Champions Cup che ha aperto ufficialmente la stagione internazionale del karting con le categorie MINI, OKNJ, OKJ, OK e KZ2, al South Garda Karting sono state le prime manches di qualificazione a “riscaldare” un po’ l’ambiente e dare spettacolo in questo weekend di gennaio condizionato per ora dal freddo intenso.

KZ2 - Primi vincitori di manche Bertuca e Palomba. Ritirato il poleman Denner.
Nella categoria più prestazionale, nella prima manche della KZ2, è arrivata subito la prima clamorosa sorpresa del ritiro per incidente del francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart-Vega), autore della pole position in prova. Ad aggiudicarsi la prima manche è stato l’italiano Cristian Bertuca (#1 BirelART/BirelART-TM Kart), già vincitore lo scorso anno della WSK Champions Cup, mentre nella seconda manche è riuscito ad imporsi l’altro italiano Giuseppe Palomba (#12 Sodikart/Sodi-TM Kart), rivelandosi subito vincente al suo esordio con la nuova squadra Sodikart.

MINI Gr.3 - Dopo la pole position, Blandino si conferma vincente.
Dopo aver fatto segnare la pole position in prova, l’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart/TGroup-TM Kart-Vega) conquista anche la vittoria nella pima manche, con un buon vantaggio su Mark Pilipenko (#522 BabyRace/Parolin-Iame) e sull’altro pilota di BabyRace, l’australiano William Calleja. Nelle prime posizioni concludono anche il danese Matteis Stigsen (#556 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart) e il monegasco Andrea Manni (#515 BabyRace/Parolin-Iame).

OK - Eyckmans e Bondarev nelle prime due manches.
Anche nella OK arriva una clamorosa sorpresa, come il ritiro dell’autore della pole position, il ceco Jindrich Pesl (#237 Intrepid Driver Program/Intrepid-TM Kart-LeCont), e dell’altro protagonista in prova, lo scozzese Zac Drummond (#220 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart). Nelle due manches disputate si impongono rispettivamente il belga Ean Eyckamns (#209 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) e l’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame).

OKNJ - Prima manche a Ruykov.
Nella manche della OKNJ guadagna la vittoria il bulgaro Lyuboslav Ruykov (#720 Zanchi Motorsport/Tony Kart-TM Kart-Vega), davanti all’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame) che aveva fatto registrare il miglior tempo in prova. Terzo si piazza lo slovacco Alex Molota (#717 Firefly Racing Team/OTK-TM Kart). Costretto al ritiro l’italiano Pietro Bagutti (#701 Gamoto/Tony Kart-TM Kart), terzo tempo in prova.

MINI Gr.3 Under 10 - i leader provvisori: Bissa, Perico e Moscardi.
Nelle manches della MINI Gr.3 Under 10 sono andati a segno i giovani piloti italiani: Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart-Vega) per due volte, quindi l’autore della pole position, Patrick Bissa (#588 Bissa/EKS-TM Kart), e David Moscardi (#560 BirelART/BirelART-TM Kart) al termine di una rimonta. I tre piloti si sono proiettati al comando a pari penalità e la situazione si presenta quanto mai incerta, anche per il probabile inserimento di altri giovani contendenti, come Antonio Ianni (#537 Gamoto/EKS-TM Kart) e Lorenzo Leopardi (#589 LGK Racing Kart/BirelART-TM Kart).

OKJ - Vittorie per Costoya, Sala e Schaufler. Lyzen ritirato.
Anche la OKJ ha visto un sorprendete ritiro, a fermarsi è stato l’autore della pole position in prova, il polacco Borys Lyzen (#346 Sodikart/Sodi-TM Kart-Vega). Si sono aggiudicati le prime manches lo spagnolo Christian Costoya (#337 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart), l’italiano Filippo Sala (#327 Ricky Flynn/LN-TM Kart) autore in prova del miglior tempo nella Serie-1, e l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame) in rimonta. Costoya ha bissato la vittoria anche nella quarta manche di questa prima giornata di gare, confermandosi fra i maggiori favoriti.

Il programma della WSK Champions Cup, Lonato:
Sabato 20 gennaio: ore 8:00 warm up; 10:00 manches eliminatorie.
Domenica 21 gennaio: ore 8:00 warm up; in diretta TV e Live Streaming dalle ore 9:20 Prefinali e dalle ore 12:30 Finali (12:30 MINI GR3, 13:00 MINI U10, 14:00 OKJ, 14:30 KZ2; 15:00 OK; 15:30 OKNJ). Live Streaming nella pagina Facebook WSK Promotion, nei siti WSK, Motorsport.com, YouTube e nella piattaforma Vimeo:
www.wskarting.it/index.asp
https://motorsport.com/
https://www.youtube.com/@WSKPROMOTION.

WSK Champions Cup
21/01/2024 LONATO / MINI – OKNJ – OKJ – OK – KZ2
Info, classifiche, risultati: www.wskarting.it/index.asp

WSK Promotion
Ufficio Stampa
press@wsk.it
Ph. Sportinphoto

 


F4Championship.com TKart VegaLe Cont Panta SPARCOMonzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer SportInPhoto Ukart
ALL NEWS