Follow usFollow us on facebookFollow us on Twitter
ACI CSAI
400 iscritti a Franciacorta per la terza prova della WSK Super Master Series
400 iscritti a Franciacorta per la terza prova della WSK Super Master Series Gallery Maglie (ITA)
Tuesday, February 13, 2024

Allegati:
Allegate 21 WSK Super Master Series Rd3 Franciacorta pres1 130224 ITA - 547 Kb

A Franciacorta attesi molti nuovi protagonisti in tutte le categorie. I leader di campionato dopo due prove: Bertuca (KZ2), Eyckmans (OK), Schaufler (OKJ), Cosma Cristofor (OKNJ), Calleja (MINI Gr.3), Nellegard (MINI Gr.3 U10).

Maglie (ITA), 13.02.2024
Appena terminata la seconda prova della WSK Super Master Series a Cremona, il confronto prosegue serrato al Franciacorta Karting Track dal 14 al 18 febbraio per la terza prova del campionato, dove gli iscritti nelle categorie MINI, OKNJ, OKJ, OK e KZ2, questa volta hanno superato l’asticella di 400!

Un numero importante e un risultato non certo casuale, che celebra il percorso di WSK Promotion in tanti anni di attività, proseguito ininterrottamente dal 2006, condividendo le esigenze di tutti, costruttori, team, piloti, addetti ai lavori, per offrire il miglior prodotto possibile, dalla scelta dei circuiti più prestigiosi alla regolamentazione sportiva e tecnica, fino al format di gara e all’organizzazione degli eventi.

Questo terzo round della WSK Super Master si presenta particolarmente importante per tutte le classifiche, ancora in divenire in ogni categoria grazie anche al punteggio ad incremento tra una prova e l’altra. E l’appuntamento di Franciacorta, terzo e penultimo della serie, diventa cruciale!

KZ2 - Bertuca rimane leader, ma quanti avversari…
In KZ2 il confronto è diventato acceso con la vittoria messa a segno a Cremona dal francese Emilien Denner (#11 Sodikart/Sodi-TM Kart-Vega) e dal secondo posto del suo nuovo compagno di squadra Giuseppe Palomba. Il terzo posto raccolto nella seconda prova da Cristian Bertuca (#1 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) mantiene comunque intatta la leadership del pilota italiano, vincitore nel primo round a Lonato, tuttavia la competitività espressa dai due piloti targati Sodikart dà molta fiducia al team francese. A Franciacorta il numero dei piloti in KZ2 però è letteralmente raddoppiato, con l’arrivo di tanti altri campioni internazionali della categoria, e la sfida si farà sicuramente più rovente.
KZ2 Campionato
1° Cristian Bertuca (ITA) punti 171
2° Emilien Denner (FRA) punti 97
3° Giuseppe Palomba (ITA) punti 88
4° Daniel Vasile (ROU) punti 64
5° Artem Severiukhin punti 63.

OK - In testa al campionato ora c’è Eyckmans.
A Cremona ha trionfato il belga Ean Eyckmans (#209 BirelART Racing/TM Kart-LeCont) perfetto in tutta la finale, diventando nuovo leader della categoria, ma il suo vantaggio è esiguo. Adesso ad inseguire è il dominatore della prima prova di Lonato, l’ucraino Oleksandr Bondarev (#201 Prema Racing/KR-Iame), pronto al riscatto, così come il brasiliano Gabriel Gomez (#263 CRG Racing Team/CRG-Iame), l’altro protagonista di Cremona.
Anche qui a Franciacorta il numero dei partecipanti segna un più 50%, e non mancano davvero gli avverarsi pronti a mettersi in evidenza e inserirsi al vertice.
OK Campionato
1° Ean Eyckmans (BEL) punti 148
2° Oleksandr Bondarev punti 138
3° Fionn MacLaughlin (IRL) punti 72
4° Sebastiano Pavan (ITA) punti 69
5° Gabriel Gomez (BRA) punti 60.

OKJ - Schaufler e Van Langendock prendono il largo.
Sempre spettacolare e numerosa la OKJ, che a Franciacorta segna ancora una maggiorazione di un più 15%. In testa al campionato rimane l’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame-Vega), vincitore a Lonato e in rimonta a Cremona fino a conquistare il secondo posto. Ad aggiudicarsi la prova di Cremona è stato il belga Dries Van Langendonck (#328 Forza Racing/Exprit-TM Kart), ottimo interprete del weekend e sul podio anche nella precedente prova di Lonato, tanto da presentarsi ora come il maggior antagonista di Schaufler. La differenza fra i due protagonisti è di soli 18 punti. Sono invece un po’ staccati gli inseguitori, pronti però a farsi valere, come gli italiani Iacopo Martinese e Filippo Sala, l’ucraino Lev Krutogolov, lo spagnolo Christian Costoya.
OKJ Campionato
1° Niklas Schaufler (AUT) punti 172
2° Dries Van Langendonck (BEL) punti 154
3° Iacopo Martinese (ITA) punti 77
4° Filippo Sala (ITA) punti 75
5° Lev Krutogolov (UKR) punti 70

OKNJ - Cosma Cristofor in testa al campionato inseguito da Lovatt.
Quanto agonismo in questa nuova categoria, la OKN Junior, animata soprattutto dai piloti provenienti dalla MINI in preparazione alle categorie superiori. A Cremona, in una finale alquanto combattuta, è emerso con merito l’inglese Archie Lovatt (#712 Forza Racing/Exprit-TM Kart-Vega), resistendo fin sul traguardo al ritorno del romeno Bogdan Cosma Cristofor (#711 Forza Racing/Exprit-TM Kart), vincitore di Lonato. Nonostante una penalizzazione inflitta a Cosma Cristofor, il pilota romeno ha perso la seconda posizione ma è andato comunque sul podio con il terzo posto, alle spalle dello slovacco Alex Molota (#717 Firefly/Gillard-TM Kart), rimanendo in testa al campionato seppur con soli 11 punti di vantaggio su Lovatt. Molota è terzo con 109 punti, mentre l’altro protagonista, l’italiano Valerio Viapiana (#702 Team Driver/KR-Iame), è quarto con 89 punti.
OKNJ Campionato
1° Bogdan Cosma Cristofor (ROU) punti 137
2° Archie Lovatt (GBR) punti 126
3° Alex Molota (SVK) punti 109
4° Valerio Viapiana (ITA) punti 89
5° Sara Matsui (JPN) punti 48.

MINI GR.3 - Calleja spodesta Blandino.
Nella MINI Gr.3 cambia la testa del campionato in favore dell’australiano William Calleja (#516 BabyRace/Parolin-Iame-Vega), che a Cremona nelle ultime battute è riuscito a scavalcare nell’ordine d’arrivo della finale il precedente leader, l’italiano Cristian Blandino (#550 Kalì-Kart Racing/TGroup-TM Kart), secondo a Cremona e ora passato al secondo posto anche in campionato. Fra i migliori si conferma ancora lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#501 Team Driver/KR-Iame), terzo in campionato ma non sul podio di Cremona, dove al terzo posto è salito il belga Bruno Priam (#576 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart). Un campionato comunque molto incerto.
MINI Gr.3 Campionato
1° William Calleja (AUS) punti 143
2° Cristian Blandino (ITA) punti 127
3° Daniel Miron Lorente (ESP) punti 99
4° Bruno Priam (BEL) punti 94
5° Daniil Kutskov punti 45.

MINI GR.3 U10 - Nellegard resiste in testa al campionato.
Due fra i maggiori protagonisti della MINI Gr.3 Under 10 hanno mancato il risultato nella finale di Cremona, lo svedese Carl Nellegard (#553 Ward Racing/Tony Kart-TM Kart-Vega) che rimane comunque in testa al campionato grazie alla vittoria di Lonato e al successo nella Prefinale di Cremona, e l’italiano Niccolò Perico (#526 Energy Corse/Energy-TM Kart), uscito di pista poco dopo lo start. A gioire a Cremona è stato l’americano Lucas Palacio (#575 KR Motorsport/KR-Iame), ottimo protagonista e vincitore della finale che lo proietta in seconda posizione in campionato a soli 7 punti da Nellegard. Fra i migliori di Cremona anche il polacco Blazej Kostrzewa (#521 BabyRace/Parolin-Iame) che con il secondo posto a Cremona si è portato in terza posizione in campionato, e l’italiano David Moscardi (#560 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) con il terzo posto in finale e quarto in campionato.
MINI Gr.3 U10 Campionato
1° Carl Nellegard (USA) punti 132
2° Luca Palacio (USA) punti 125
3° Blazej Kostrzewa (POL) punti 106
4° David Moscardi (ITA) punti 96
5° Niccolo’ Perico (ITA) punti 84.

Prossimo appuntamento:
WSK SUPER MASTER SERIES
3°Rd – 18/02/2024 FRANCIACORTA / MINI – OKNJ – OKJ – OK – KZ2
Info, classifiche, risultati: www.wskarting.it/index.asp

WSK Promotion
Ufficio Stampa
press@wsk.it
Ph. Sportinphoto

 


F4Championship.com TKart VegaLe Cont Panta SPARCOMonzainforma.it Kartcom.com Unipro Lap Timer SportInPhoto Ukart
ALL NEWS